Questo sito utilizza i cookies per consentirti la migliore navigazione. Il sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookies.
Se si continua a navigare sul presente sito, si accetta il nostro utilizzo dei cookies. Clicca qui per visualizzare l’informativa allegata.

Accetta
... è partecipazione

Lo spot dell'Arci contro l'alcol: "Cosa non faresti da ubriaco? E allora perché guidi?"

Due anni di progetto per sensibilizzare i giovani e la guida dopo aver bevuto.

Il progetto I drink You drive non colpevolizza e non usa toni paternalistici, ma sensibilizza al divertimento consapevole e responsabile.

Se da ubriaco mai ci verrebbe di fare azioni comuni, e decisamente meno pericolose, perché ci mettiamo alla guida?


Guardate il video realizzato da Ottosunove, agenzia specializzata nel neuromarketing e nello studio delle emozioni nella comunicazione.

Il progetto ha realizzato anche una ricerca che è consultabile integralmente sul sito arci.it

Cosa pensano i giovani dell'abuso di alcol? Dall'ultima ricreca commissionta dall'Arci e dalla presidenza del Consiglio c'è una sovra stima rispetto alle proprie capacità quando bevono e una percezione non oggettiva dei limiti alcolici.

Il principale deterrente che frena un ragazzo dalla guida in stato di ebbrezza è la sanzione, quindi la paura di un incidente e solo in ultima posizione il timore di essere considerato irresponsabile.

In questo contesto è nato lo spot della campagna sviluppato da OTTOSUNOVE, un’agenzia di comunicazione specializzata nel neuromarketing e nello studio delle emozioni applicate alla comunicazione.

Il video non giudica, non nega il diritto al divertimento, pone la guida come una delle tante azioni quotidiane che ognuno di noi svolge automaticamente e pone la domanda – per analogia – : cosa non faresti da ubriaco? Lo spot rientra nel progetto "I drink you drive" che si è svolto lì dove i giovani consumano alcool e si divertono, senza linguaggi paternalistici o di censura ma facendo leva sul senso di comunità e di solidarietà. Sono state attivate azioni pilota nei circoli coinvolti, come eventi di sensibilizzazione sul bere responsabile e car sharing tra i soci.

Il video è diffuso dalla rete dei 5000 circoli italiani e attraverso i canali social di Arci nazionale.

Tutta la ricerca e il progetto sono sul sito arci.it  

 

https://video.repubblica.it/cronaca/lo-spot-dell-arci-contro-l-alcol-cosa-non-faresti-da-ubriaco-e-allora-perche-guidi/348770/349354?fbclid=IwAR05GPMRfbEQNuCy3FHe1ZtQHTebsrSeTnd7CQq_vVDZdFzSLtaBXMFZiDA




Arci del Trentino, comitato provinciale | Viale degli Olmi, 24 – Trento. tel e fax 0461231300
aperto dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.00 e dalle 14.30 alle 17.
www.arcideltrentino.it – trento@arci.it