Questo sito utilizza i cookies per consentirti la migliore navigazione. Il sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookies.
Se si continua a navigare sul presente sito, si accetta il nostro utilizzo dei cookies. Clicca qui per visualizzare l’informativa allegata.

Accetta
... è diritti
Spettacolo
Una giornata a corte x dicastelincastello Castel Thun
sabato 27 luglio 2019 - alle ore 00:00

Una giornata a corte La splendida dimora castellana della Valle di Non potrà essere pienamente vissuta grazie ad una proposta che uscirà dalle sale del palazzo baronale e andrà ad occupare gli splendidi giardini. Nei grandi spazi aperti che circondano il castello sarà allestito un accampamento di cavalieri, all’interno del quale sarà realizzata una serie di sfide di abilità, con anche una dimostrazione di caccia a cavallo con falco.
Rievocatori storici e figuranti, che indosseranno i ricchi costumi del ‛600, ricostruiranno la vita di corte, allietata dalla presenza di musici e giocolieri, spettacolari esibizioni di scherma antica che coinvolgeranno il pubblico in avvincenti duelli. Saranno anche riproposti antichi giochi (da tavolo e di abilità) nei quali potranno cimentarsi e sfidarsi bambini di tutte le età.


Gruppi di rievocazione storica
› Compagnia della Fenice
› Compagnia d’arme Malleus
› Associazione per la Storia
› Compagnia del Bochale cavalli e cavalieri
e con
› Compagnia Saltafossum musica giocoleria e fuoco
› Il Villaggio degli antichi giochi a cura della Compagnia S. Giorgio e il Drago


Dal 15 giugno fino al 27 ottobre Castel Thun ospiterà la mostra A la mode française. Stile, modelli e modiste per le contesse Thun curata da Emanuela Rollandini. Il focus della mostra, realizzata in collaborazione con l’Archivio provinciale della Soprintendenza per i beni culturali della Provincia Autonoma di Trento, si concentra su quel particolare settore della biblioteca Thun dedicato alle riviste di moda illustrate del XIX secolo.


Imponente e austero, Castel Thun fu la dimora di una delle più potenti famiglie feudali della regione. Situato su una collina, in posizione panoramica rispetto all’intera Valle di Non, è circondato da un complesso sistema di fortificazioni costituito da torri, mura, bastioni, cammino di ronda e fossato e risalenti al Cinquecento. Alla stessa epoca risale la potente Porta Spagnola, oltrepassata la quale si accede al ponte levatoio e al primo cortile.

Nei vasti spazi interni dell’imponente Palazzo Baronale si susseguono numerose sale, che conservano i ricchi arredi originari e un’interessante quadreria di famiglia. L’ambiente più pregevole e interessante è la cinquecentesca Stanza del Vescovo, interamente rivestita di legno di cirmolo. Castel Thun è stato acquisito nel 1992 dalla Provincia autonoma di Trento e, dopo un attento e impegnativo intervento di restauro e studio, è stato aperto al pubblico nel 2010.

Arci del Trentino, comitato provinciale viale degli Olmi, 24 – Trento. tel e fax 0461231300 aperto dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17. www.arcideltrentino.it – trento@arci.it