Questo sito utilizza i cookies per consentirti la migliore navigazione. Il sito è impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookies.
Se si continua a navigare sul presente sito, si accetta il nostro utilizzo dei cookies. Clicca qui per visualizzare l’informativa allegata.

Accetta
... è libertà
Spettacolo
Cammelli a Barbiana - Don Lorenzo Milani e la sua scuola

parte di: Agosto degasperiano 2019


Giovedì, 29 Agosto 2019ore 17.00 Arte Sella


Un ragazzo ricco, sorridente e pure bello. In lotta con la scuola e la sua famiglia. Un figlio di papà che mentre i ragazzi della sua età vanno a combattere per Mussolini, studia da pittore. Eppure, sotto le bombe dell’estate del ‘43 lascia la sua comoda vita per farsi prete, senza immaginare che da lì a una decina d’anni verrà esiliato in mezzo ai boschi dell’Appennino toscano dalla sua stessa Chiesa. Proprio lassù, ai confini del mondo, questo ragazzo ricco, sorridente e pure bello, diventerà don Lorenzo Milani, il maestro più rivoluzionario del dopoguerra italiano. La storia di Lorenzo, prete, maestro e uomo, scritta a quattro mani da Francesco Niccolini e Luigi D’Elia, racconta di un’altra scuola, senza lavagna né banchi, senza primi della classe e soprattutto senza somari né bocciati. Di una scuola dove c’è tutto il tempo che serve per aspettare gli ultimi. Un modello forse irripetibile, ma che non smette di affascinarci per la sua essenziale diversità.con Luigi D’Elia
regia Fabrizio Saccomanno
produzione Thalassia – TEATRI ABITATI
con la collaborazione della Fondazione Don Lorenzo
Milani e del festival Montagne Racconta

Arci del Trentino, comitato provinciale viale degli Olmi, 24 – Trento. tel e fax 0461231300 aperto dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17. www.arcideltrentino.it – trento@arci.it