FESTA DEL TEATRO! – Teatro di Villazzano

FESTA DEL TEATRO! – Teatro di Villazzano

dal 20 ottobre al 22 ottobre

3 APPUNTAMENTI per GRANDI e PICCINI!

Si parte venerdì 20 ottobre alle ore 20.45 con “UNA NONNA DI TROPPO” di e con Mario Cagol! (ANCORA POCHISSIMI POSTI!)

Proseguiremo poi sabato 21 ottobre alle 20.45 con “PROSPETTIVE MUSICALI in viaggio fra Trentino e Puglia” insieme al Coro Paganella e il Gruppo Faraualla.

E per i più piccini abbiamo pensato di portare in scena “UN LUPO PER AMICO” con la Compagnia TeatroE domenica 22 alle ore 17.00.

Che aspettate quindi a unirvi ai festeggiamenti?

– UNA NONNA DI TROPPO

di Mario Cagol
Regia Mario Cagol
Con
Nonna Nunzia (Mario Cagol)
Andrea Cortelletti, Alfredo Stolf, Camillo Caresia
La produzione esecutiva è curata da Teatro E – Teatro di Villazzano.
Preziosa anche la collaborazione del Centro Servizi Culturali Santa Chiara

La storia racconta le vicissitudini della nonna Nunzia e di un’eredità arrivata dall’America come nelle migliori storie di fortune improvvise raccontate in tanti film e leggende metropolitane.
Andrea, il nipote di nonna Nunzia vive con lei ormai da qualche anno, inizialmente si doveva trattare di un alloggio “temporaneo” per iniziare l’università a Trento, poi avrebbe dovuto cercarsi una stanza in affitto.
Nessuna università è mai stata nemmeno visitata dal nipote che in realtà ha tutt’altre ambizioni, spera di diventare un famoso youtuber dilettandosi negli unboxing.
La convivenza non è sempre delle migliori, lei mal sopporta la pigrizia del nipote e prova a spronarlo con scarsi risultati.
Appuntamento quotidiano della vecchietta è la telefonata quotidiana con la sorella maggiore Alberta, che ha sposato un benestante imprenditore americano, vive in California, ricca e vedova.
Un giorno arriva la telefonata del classico notaio dall’America che cerca la signora Nunzia per una comunicazione privata, risponde però il curioso nipote. Si finge la nonna e viene a sapere che la sorella Alberta è deceduta, che è stato trovato un testamento che vede come unica beneficiaria dei suoi numerosi averi la signora Nunzia nonna.
La telefonata scuote il nipote che non vede l’ora di informare la nonna di questa succulenta notizia …felice soprattutto perché convinto di meritare comunque parte di dell’eredità, essendo il “nipote prediletto”….anzi, l’unico!

Si ricorda però che in una delle numerose discussioni avute con l’anziana parente, lei si era ripromessa di non lasciare nulla ad un nipote così svogliato ed inutile.
”Te cancello dal testament!….putost ghe dago tutt ala Curia! Anzi no, magno fòra tut!”.
A questo punto il giovane Andrea cambia idea sul raccontare le novità…anzi…matura nella sua mente un pensiero terrificante, perverso, diventare lui il beneficiario di tutto, eliminando la nonna…
A questo punto però serve l’aiuto di criminali esperti, che, allettati da importanti guadagni sarebbero di sicuro accorsi alla “chiamata”, ci vuole l’ausilio di professionisti del crimine…
Il resto della storia e soprattutto il finale, dovete vederlo in teatro!

– PROSPETTIVE MUSICALI IN VIAGGIO – Trentino e Puglia
DATA: sabato, ottobre 21, 2023
ORA: 20.45
Coro Paganella, Gruppo Faraualla
Coro Paganella incontra le 4 vocaliste del Gruppo Faraualla pugliese in uno spettacolo di scambio fra tradizioni, canti, vocalità e musiche di provenienze geograficamente molto lontane per scoprire convergenze nel patrimonio di emozioni e sentimenti che contengono

CORO PAGANELLA con il suo specifico repertorio, incontra il quartetto vocale FARAUALLA proveniente dalla Puglia. Le suggestioni di un percorso attraverso culture tanto lontane fra loro si fondono in una sintesi originale in cui emergono con forza le radici culturali dei due gruppi. Con i brani della raccolta “Ogni Male Fore”, Faraualla descrive un ideale percorso nell’affascinante territorio della medicina popolare pugliese, fra gli aspetti più pagani della cultura popolare fino a quelli di una fervida religiosità, profondamente legata alla conoscenza delle erbe curative presenti nelle varie stagioni. Le voci femminili di Faraualla si fondono inoltre con le voci maschili Coro PAGANELLA nell’interpretazione di alcuni canti di canto di tradizione popolare alpina.

– UN LUPO PER AMICO
DATA: 22 OTTOBRE
ORA: 17.00
Regia Mirko Corradini
Con Andrea Deanesi e Irene Buosi
Produzione: TeatroE

La storia di Cappuccetto Rosso la conosciamo tutti: la mamma la chiama, le affida un cestino da portare alla nonnina ammalata, e le raccomanda di “non passare per il bosco, perché nel bosco c’è il lupo!” Ma la storia del lupo la conosciamo? Anche lui ha una nonnina ammalata e una mamma che gli raccomanda di “Non passare per il bosco, perché nel bosco c’è Cappuccetto!”. Tanti parenti lupi già sono finiti nelle grinfie del cacciatore, e lui non vuole di certo fare la stessa fine. Ecco allora i ruoli ribaltati: Cappuccetto diventa antagonista e il lupo protagonista. E la storia capovolta: una bambina senza timori ed un lupo spaventato, che per tenere a bada i suoi istinti e rimanere fuori dai guai arriva persino a fingersi vegetariano! Ma… la storia si può cambiare? Riuscirà il lupo ad arrivare sano, salvo e soprattutto digiuno dalla sua nonna? Uno spettacolo comico e divertente per tutta la famiglia, che racconta la storia di Cappuccetto Rosso da un’altra prospettiva e suggerisce che, a volte, i “cattivi” non sono davvero così cattivi.


Teatro di Villazzano
via U. Giordano 6, Villazzano
Tel. 0461 913706
www.teatrodivillazzano.it | info@teatrodivillazzano.it

The event is finished.

Data

Ott 20 - 22 2023
Expired!

Ora

8:00 - 18:00
Categoria