Mimetismi in natura e nell’arte di Liu Bolin

Mimetismi in natura e nell’arte di Liu Bolin

Sabato 16 marzo l’artista di fama internazionale nell’arte del camouflage presenzierà all’inaugurazione della mostra “Mimetismi in natura e nell’arte di Liu Bolin”, presso il Museo di Scienze e Archeologia di Rovereto
Dopo il grande successo della mostra “Hiding in Florence”, lo scorso settembre a Palazzo Vecchio, Liu Bolin torna in Italia, e più precisamente a Milano e Rovereto, con due nuovi progetti presentati da Galleria Gaburro, project gallery che rappresenta l’artista cinese dal 2008.

Sabato 16 marzo, alle ore 11, Bolin sarà al Museo di Scienze e Archeologia di Rovereto per l’inaugurazione della mostra “Mimetismi in natura e nell’arte di Liu Bolin” che riflette sul concetto di mimetismo nell’ambito naturalistico, intrecciando la narrazione con le opere fotografiche del celebre artista. Mentre la natura utilizza il mimetismo come strategia di sopravvivenza, Bolin lo usa come uno strumento di riflessione e critica sociale.

Soprannominato “l’uomo invisibile”, Liu Bolin (Shandong, 1973) è conosciuto in tutto il mondo per la sua straordinaria capacità di fondersi e confondersi nell’ambiente circostante grazie a un accurato body painting, per poi farsi immortalare dalla macchina fotografica.

Lunedì 11 e martedì 12 marzo, dalle ore 10.30 alle 19, l’artista sarà anche a Milano, protagonista di una performance unica al terzo piano della Libreria Hoepli, tra le più grandi in Italia e in Europa con oltre 200.000 libri disponibili. La performance artistica promette di offrire ai visitatori un’esperienza coinvolgente, che unisce in questa straordinaria occasione il mondo dell’arte e quello dell’editoria. Lo scatto finale si terrà nella giornata di martedì 12 marzo, entro le ore 19.

The event is finished.

Data

Mar 16 2024
Expired!

Ora

11:00 - 18:00
Categoria